Il pianista

Il  film di ieri sera di Rete4:  “Il pianista” di Roman Polanski con Adrien Brody, è tra i miei preferiti.  Ogni volta che lo rivedo mi fa lo stesso effetto !!!!!!  Il cuore mi si stringe ….. Ci sono tanti particolari indimenticabili …. numerose immagini toccano il profondo del cuore, ma fra tutte …. l’immagine di questa strada distrutta e tra le più forti ….

Dopo tutta la fatica fatta per salvarsi ….. stava per essere scambiato per un tedesco dai soldati russi ….

Naturalmente ho letto anche il libro da cui è tratto questo film …. la storia di  Władysław detto “Władek” Szpilman è davvero unica …….. come dice la sua quarta di copertina, questo è un libro prezioso, un libro “necessario” del secolo appena passato, per non dimenticare le brutture del passato.


Io aggiungo che, come diceva Primo Levi non bisogna dimenticare che :

” Questo è stato …  ” e che è quanto mai essenziale

“Ripetere queste parole  ai nostri figli … “

Il 27 gennaio di 64 anni fa le avanguardie dell’Armata Rossa aprivano i cancelli di Auschwitz ….

non  dovremmo ricordarlo solo il 27 ……….

sopratutto  dovremmo ricordare cosa c’era dietro a quei cancelli …..

dovremmo ricordarlo SEMPRE.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...