TORTA SALATA CON BARBA DI FRATE, POMODORI SECCHI E ACCIUGHE

Ancora per poco troveremo gli ” AGRETTI” o “Barba dei frati” eccezionali piantine giovani della “Salsola soda” detti anche: “Roscano”, “Senape dei monaci”o “lischi”.

Sono davvero deliziosi in questa torta salata, bella e buona.

Appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae originaria del Mediterraneo. Le sue foglie filiformi ricordano molto l’erba cipollina, ma hanno una base rossiccia e dura. Il colore è verde brillante e il sapore è davvero molto particolare: leggermente acidulo… ricordano molto il limone.

 

INGREDIENTI :

– 1 rotolo di pasta sfoglia

– semi di papavero

– 2 mazzetti  di Barba di Frate

– 1 spicchio d’aglio

– 15 pomodori secchi

– 4 acciughe sotto sale

– 150 gr di ricotta

– 2 uova

– 3/4 cucchiai di latte

– 100 gr di parmigiano grattugiato

– olio extravergine d’oliva

– sale

– pepe

PREPARAZIONE:

I mazzetti di barba dei frati o agretti sono spesso ricchi di terra alla radice. Occorre tenerli a bagno con bicarbonato, risciacquando spesso l’acqua. Fare poi attezione a tagliare le radici con cura perché  si presentano come bastoncini talvolta molto duri e in cottura non si cuoceranno. Accertatevi di tagliare via l’estremità rossa di ogni “filo” di agretto spezzandolo con un colpo secco.

Mettete la barba di frate  in una padella e stufatela per alcuni minuti con l’aglio e l’olio extravergine d’oliva. Aggiungete  le acciughe precedentemente dissalate. Mescolate con cura in modo da far sciogliere le acciughe. Quindi aggiungete i pomodori secchi e fate rosolare per qualche minuto.

Quindi lasciatela raffreddare e strizzate bene l’eventuale acqua in eccesso.

Amalgamate le uova, la ricotta e il latte ( preferisco usare il latte alla panna così la preparazione sarà più leggera!!!) unite il formaggio grattugiato. Regolate di sale e pepe..

Stendete la pasta sfoglia e incorporatevi con l’aiuto del “mattarello” i semi di papavero, quindi sistematela in una teglia da forno, bucherellatela con i rebbi di una forchetta  e disponetevi sopra le verdure, poi versatevi sopra le uova con la ricotta, quindi infornate il tutto  a  forno già caldo (200°C)  e cuocete per 30/40 minuti circa.

E’ ottima anche servita fredda il giorno dopo.

Annunci

One thought on “TORTA SALATA CON BARBA DI FRATE, POMODORI SECCHI E ACCIUGHE

  1. “Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione “condividi” e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...